La seconda giornata delle api è stata creata insieme a Casa netural: mani, menti e strumenti all’opera
per il giardino dell’Albero.

Conoscete Casa netural?

Si tratta di una cooperativa a me molto cara, ai tempi dei primi passi dell’Albero era un’associazione ed io ho fatto parte del team in vari modi, anche solo per dare una mano durante gli eventi.
Casa netural nasce come spazio di co-working e l’ho vista crescere in modo esponenziale diventando incubatore d’impresa, spazio di co-living e in generale un punto di riferimento per chi arriva in città. Gli incontri di comunità spaziano da semplici momenti di aggregazione per lasciarsi ispirare ad attività per bambini. Nei suoi sette anni di vita ha organizzato camminate alla soperta del territorio e tantissime altre attività che sarebbe impossibile elencare.
Ho creduto in Casa netural fin dal primo incontro con Mariella e Andrea, i co-fondatori. Ho subito trovato il mio posto coordinando RI-netural, un ciclo di eventi sugli stili di vita sostenibili, sono stata parte del team di Agri-netural, un progetto di agricoltura urbana e mappatura degli spazi verdi a Matera ed ora mi occupo di “shopping sostenibile”, insieme ad altre associate infatti organizziamo swap party per sensibilizzare sul consumo critico.

Sono molti i membri del team di Casa netural che hanno dato il loro contributo qui all’Albero e Andrea, oltre ad avermi dato supporto in tante occasioni, ha organizzato un bellissimo laboratorio di auto-costruzione nel quale abbiamo creato un bellissimo giardino verticale e una fioriera per le erbe officinali con tre semplici pallet.
All’intensa giornata di laboratorio hanno partecipato anche le mie amiche ed ex-colleghe dell’Ufficio Comunicazione dell’Istituto Europeo di Design. Si sono subito dichiarate poco esperte ma non si sono certo tirate indietro e hanno carteggiando, progettato, martellato fino alle 10 di sera…alla fine della giornata avevano preso coscienza del loro saper fare. Le giornate delle Api prevedono sempre un momento di svago e condivisione alla fine della giornata, questa volta Marisa, una delle guide preferite dell’Albero, ha preparato un’ottima cena per tutti ed è stato meraviglioso condividere un momento di convivialità dopo una giornata di lavoro insieme.

Nella foto vedete il frutto del nostro lavoro di squadra. Ed è ogni volta una gioia osservare queste creazioni e ripensare agli splendidi momenti di condivisione e co-progettazione che abbiamo passato nel realizzarli.

casa net 2
casa net 4
casa net 3
casa net 1
casa net
casa net 6